Accedi al sito
Serve aiuto?

Gemellaggio Tunisi



Domenica 25 giugno 2017, in occasione del Passaggio della campana fra Francesco Gandolfo (presidente uscente) e Sonia Bonfanti (presidente subentrante), è stato sottoscritto il rinnovo del gemellaggio fra i Lions Club di Marsala e Tunisi, iniziato nel settembre del 1987. Nel celebrare l’anniversario dei 30 anni di gemellaggio, i rispettivi Presidenti, Francesco Gandolfo per Marsala e Jamel Ztat per Tunis Doyen hanno confermato con la firma sulla Carta di Gemellaggio la volontà dei Club di servizio di rinnovare solennemente l’impegno reciproco nel sostenere alcune importanti iniziative condivise dalle Associazioni, in particolare: il lavoro congiunto per i service “”I bambini della notte”, il Centro per disabili di Ras Jebel e il Progetto “Easy Vision - la cultura è di tutti”.

Questa è l'occasione di poter rafforzare questo nostro gemellaggio - afferma Francesco Gandolfo - Il mio augurio personale e di tutti i nostri soci è che questo atto possa concretizzare gli stessi intenti e gli stessi valori fondanti all'insegna della condivisione, dello scambio culturale, delle idee e delle esperienze. Ogni gemellaggio ha proprio questa finalità, ovvero la formalizzazione di percorsi comuni di solidarietà, di assistenza e di sostegno con una forza maggiore e su territori diversi da quelli usualmente serviti.

Presenti alla cerimonia Sandro Margaroli, Presidente dei Lions Club di Roma Urbe e Carlo Ferrari, primo Vicepresidente del Lions Club di Schio, anch’essi gemellati con Tunisi Doyen.

Inoltre erano presenti, Salvatore Grasso, Delegato Relazioni Internazionali Distrettuale e Alberto Di Girolamo, Sindaco di Marsala, che il giorno dopo, lunedì 26 giugno 2017, ha ricevuto nella Casa Comunale le rispettive delegazioni dei Lions Club Tunisi Doyen, Schio e Roma.

MARIA GRAZIA SESSA
Addetto Stampa L.C. Marsala